Flo la piccola Robinson

2303
Flo la piccola robinson

Flo la piccola Robinson è un cartone animato giapponese creato dalla Nippon Animation ed approdato sugli schermi a partire dal 1981.

Trama

Il cartone animato narra le avventure della piccola Flo Robinson e della sua famiglia naufragati su un isola deserta. Durante il loro soggiorno sull’isola tentano varie volte si costruire un battello per scappare, ma i loro tentativi falliscono ogni volta.

Col passare del tempo e con l’arrivo di altri due naufraghi riescono nonostante molti fallimenti a costruire un’imbarcazione ed a tornare sulla terra ferma.

Flo la piccola Robinson

Curiosità

Nel nostro paese la piccola Flo è stata trasmessa nel 1982 su Rete 4, la serie animata è composta da 50 episodi da 26 minuti ciascuno.

acquista-amazon

Se volete rivedere tanti altri cartoni animati degli anni 60-70-80 e 90 non vi resta altro che seguire questo link per essere riportati alla sezione apposita.

Qui in basso potete rivedere la sigla di questo splendido cartone animato con il relativo testo, siamo certi che guardando il video canterete la sigla a memoria, un tuffo nel passato è garantito.

Sigla Piccola Flo

Testo

Con grande tempesta, tuoni e lampi
la nostra avventura incominciò
Il mare in burrasca, i forti venti,
il grande veliero affondò.

Tutta la notte cercammo gli assenti
ma piu’ nessuno si salvò
E trascinati da forti correnti
finalmente terra si toccò.

Ora siamo su quest’isola
Poche le comodità’
ma come in una grande favola
noi viviamo in libertà’.
Sembra un paradiso l’isola
qui non c’e’ malvagità
mai la vita si fa gelida
regna la serenità.

Ma quando buio si fa,
verso sera scende la paura,
il grande fuoco s’accenderà,
la capanna resterà sicura,
tutti in coro si canterà,
ninna nanna nella luna chiara
ed il piccino s’addormenterà.

Vita libera sull’isola
piccola comodita’
la natura ci fa regola
con la sua maternita’

Il sole è già alto su nel cielo,
i pappagali parlano di già,
le trappole pronte attendono al suolo,
oggi buona caccia si farà,
la piroga è scesa in alto mare,
quanto pesce porterà,
quando muore l’ultimo fiore,
nel vecchio mondo chi ci tornerà.

Ora siamo su quest’isola
Poche le comodita’
ma come in una grande favola
noi viviamo in liberta’.
Sembra un paradiso l’isola
qui non c’e’ malvagita’
mai la vita si fa gelida
regna la serenita’.

Ma quando buio si fa,
verso sera scende la paura,
il grande fuoco s’accenderà,
la capanna resterà sicura,
tutti in coro si canterà,
ninna nanna nella luna chiara
ed il piccino s’addormenterà.

Ora siamo su quest’isola
Poche le comodità
ma come in una grande favola
noi viviamo in libertà.
Sembra un paradiso l’isola
qui non c’e’ malvagità’
mai la vita si fa gelida
regna la serenità.

Vita libera sull’isola
piccola comodità
la natura ci fa regola
con la sua maternità.