La notte vola

400
la-notte-vola

La notte vola è una canzone della famosa showgirl Lorella Cuccarini uscita nel lontano 1989 su etichetta Polydor.

Il Brano

Ila canzone è stata scritta da Silvio Testi, la musica dal maestro Beppe Vessicchio e da Marco Salvati.

Questo singolo ha avuto un enorme successo in Italia, ed ancora oggi è considerato come il brano di maggior successo della Cuccarini.

Nello stesso anno di pubblicazione ha scalato le classifiche nazionali arrivando settimo nella classifica dei brani singoli più venduti.

Il video di questo brano è stato usato come sigla d’apertura di un noto varietà trasmesso il sabato sera da Canale 5.

Diverse sono state le cover realizzate in varie lingue, tra cui ricordiamo la versione spagnola (la noche vuela), e la versione inglese intitolata Magic.

Se volete rivedere e riascoltare altri grandi brani cult della musica italiana e non, non vi resta altro che seguire questo link per arrivare alla sezione apposita.

In basso potete trovare il videoclip del brano ed anche il relativo testo, siamo certi che guardandolo rifarete un tuffo nel passato esattamente come lo abbiamo fatto noi.

La notte vola

Testo

Cosa fai tra sogni e TV
Pomeriggi che non passano più
Sale già leggera l’idea
Di una moto e via
Notte sei mia
Mordila la tua fantasia
Non dormire aspettando domani
Crescerà forte più di te
Questa voglia di vita
Fra le tue mani
E vola
Con quanto fiato hai in gola
Il buio ti innamora
Qualcuno ti consola
La notte vola
All’ombra di un respiro
Io ti sarò vicino
Ti prego resta sempre bambino
E vola
Con quanto fiato hai in gola
Il buio ti innamora
Qualcuno ti consola
La notte vola
All’ombra di un respiro
Io ti sarò vicino
Ti prego resta sempre bambino
Dimmi cosa vuoi da questa città
Che ti prende amore e niente ti dà
Che ora è, che importa se sai
Che sui passi tuoi non ritornerai
Mordila la tua fantasia
Non dormire aspettando che sia domani
E vola
Con quanto fiato hai in gola
Il buio ti innamora
Qualcuno ti consola
La notte vola
All’ombra di un respiro
Io ti sarò vicino
Ti prego resta ancora bambino
Mordila, la tua fantasia
Non dormire aspettando domani
Crescerà forte più di te
Questa voglia di vita
Tra le tue mani
E vola
Con quanto fiato hai in gola
Il buio ti innamora
Qualcuno ti consola
La notte vola
All’ombra di un respiro
Io ti sarò vicino
Ti prego resta ancora bambino
Vola