Home Cartoni Candy Candy

Candy Candy

142
0

candy candyCandy Candy è un romanzo del 1975  creato da Keiko Nagitata.
Il successo del romanzo fù davvero enorme tanto da spingere la stessa Keiko a farne un manga ed in seguito una serie animata di ben 115 episodi.
L’inizio della storia parla di due orfanelle Candy ed Annie lasciate all’orfanotrofio “casa di pony” gestito da Miss Pony e Suor Maria.
Ben presto Annie viene adottata da una ricca famiglia borghese e Candy si ritrova sola.
Un bel giorno la giovane si reca sulla collina dove è solita recarsi quando è triste, ed incontra un giovane con i capelli biondi che suona la cornamusa per lei cercando di consolarla.
Il bel giovane mentre ballava perde una lettera A maiuscola che la ragazza conserva come ricordo di questo incontro.
Arriva così il momento dell’adozione anche per Candy che viene adottata da una nobile famiglia aristocratica i Legan.
Proprio grazie alla famiglia Legan, la giovane entra in contatto con la famiglia Andrew e subito riconosce lo stemma di questa famiglia, che è lo stesso che lei ha trovato dopo l’incontro con quel giovane misterioso.
candy candyDella famiglia fanno parte la zia, lo zio e tre nipoti con i quali la nostra giovane fa subito amicizia.
Tra di loro c’è Anthony che assomiglia moltissimo al giovane biondo incontrato parecchi anni prima.
Tra i due nasce un fortissimo legame che arriva al punto di far adottare Candy dagli Andrew per evitare che la giovane finisca in Messico.
In questo periodo Candy conosce un giovane vagabondo di nome Albert e tutto sembra scorrere tranquillo .
Un giorno però durante una battuta di caccia Anthony cade da cavallo e perde la vita, Candy distrutta dal dolore torna così in orfanotrofio.
Durante la sua permanenza in orfanotrofio un amico della famiglia Andrew fa si che Candy vada a studiare alla Royal Saint Paul School a Londra.
Proprio qui ritrova la sua amica Annie e si innamora di Terence, ma la loro storia sarà molto travagliata e difficile e porterà la nostra giovane a tornare in America.
Negli Stati Uniti intanto c’è la guerra e la nostra protagonista capisce che il suo scopo è quello di fare l’infermiera.
Arriva così a lavorare all’ospedale di Chicago, qui incontra il suo amico Albert che ha perso la memoria a causa della guerra, e va a vivere con lui.
Poco dopo riceve da Terence un invito per la prima di “Romeo e Giulietta”, parte alla volta di Londra ma appena arrivata scopre una bruttissima notizia e si allontana definitivamente da Terence.
Tornata in America scopre che stanno organizzando il suo matrimonio con Neal senza il suo volere e dopo mille peripezie annulla il matrimonio.
Sul finire si vede la nostra eroina che stanca di tutto si rifugia sulla sua amata collina dove rivede il giovane che suonò la cornamusa per lei, e finalmente scopre che è Albert.
Questo credo che sia il cartone animato più famoso degli anni 80, sotto vi lascio la sigla originale.
Se invece volete vedere altri mitici cartoni degli anni 80 e 90 cliccate qui.