Yasmine Bleeth la mitica bagnina Caroline di Baywatch, guardate quanto è cambiata

1301
Yasmine Bleeth

Yasmine Bleeth meglio conosciuta come la sexy bagnina Caroline Holden di Baywatch, sembra passarsela davvero male, dopo il successo avuto negli anni 90 con la serie cult incentrata sulle avventure di un gruppo di bagnini.

Negli anni 90 la bella Yasmine era considerata una sex symbol, per via del fisico statuario e di una bellezza da lasciare senza fiato che mostrava nei panni della bagnina Caroline di Baywatch, insieme alla compagna di avventura Pamela Andersson.

Nella serie interpretava la sorella minore di Stephanie, la più fidata compagna di avventure del mitico salvaspiaggia Mitch Buchannan. Yasmine è stata nella serie tv per 4 stagioni consecutive, per poi comparire come guest star nella nona stagione.

Yasmine-BleethDopo questa serie tv ha avuto altre occasioni di lavoro, che però non le hanno mai fatto raggiungere il successo avuto con Baywatch.

Negli anni 2000 la sua carriera nel mondo dello spettacolo è ormai un lontano ricordo, Yasmine viene anche arrestata per possesso di droga. Dopo il suo arresto e per disintossicarsi dalla droga entra in un centro specializzato, e proprio durante questo periodo incontra un uomo che diventerà poi suo marito, ovvero Paul Cerrito.

Oggi si concede raramente alla tv, anche perché per tutti i fan sarebbe difficilissimo riconoscerla, infatti Yasmine anche a causa della droga oggi è molto ingrassata e sembra non voler più riprendere in mano la sua vita.

Per noi che siamo cresciuti negli anni 90 rimarrà per sempre la prorompente bagnina Caroline di Baywatch.

Curiosità

In pochi sono a conoscenza che la bella Yasmine ha preso parte a due film che sono usciti al cinema sul finire degli anni 90, i film sono:

  • Baseketball , con la regia di David Zucker (1998)
  • Coming Soon, con la regia di Colette Burson (1999)

Sempre negli anni 90 ha anche partecipato ad una soap opera chiamata I Ryan.

acquista amazon

Se vuoi vedere altri personaggi del secolo scorso come sono diventati oggi clicca su questo link e verrai riportato alla apposita sezione