Ti pretendo

698
ti pretendo

Ti pretendo è un brano del cantautore Raf, pubblico nel 1989 come secondo singolo estratto dall’album Cosa resterà.

Il brano

Con questo brano Raf si presenta anche al Festivalbar dell’edizione 1989 diventato il vincitore assoluto, e nello stesso anno partecipa anche alla manifestazione Vota La Voce.

Nel giro di poco tempo il brano è diventato uno di quelli cult degli anni 80, e con il passare del tempo, ne sono state fatte diverse versioni, da molti artisti molto diversi tra loro.

ti pretendo“io non ti voglio ti pretendo” era questo il ritornello che tutti noi abbiamo imparato a memoria sul finire degli anni 80, ritornello che ancora oggi ci fa tornare indietro nel tempo ogni volta che sentiamo questo brano.

Se volete rivedere e riascoltare altri grandi brani cult della musica italiana e non, non vi resta altro che seguire questo link per arrivare alla sezione apposita.

In basso potete trovare il videoclip del brano ed anche il relativo testo, siamo certi che guardandolo rifarete un tuffo nel passato esattamente come lo abbiamo fatto noi.

Video

Ti pretendo Testo

Stanotte ti pretendo io non ho che te
Dietro nessuna mi nascondo dimmi che lui non c’è
Lo so che fra noi due il più forte sei sempre tu
Ma dammi questa dolce morte tanto non vivo più
Sento che ci stiamo cercando
È inutile che dici di no
Stavolta a compromessi non scendo
Sei l’unico diritto che ho
Ti pretendo in nome dell’amore se c’è
Stanotte vado fino in fondo
È troppo il mio bisogno di te
Io non ti voglio, ti pretendo
È inutile che dici di no
Io questo amore lo pretendo
Sei l’unico diritto, l’unico diritto che ho
Stanotte giuro mi nascondo dentro di te
Io non ti voglio ti pretendo, lo sai, io non ho che te
Tu dimmi solo dove e quando
Dimmi che, dimmi che lui, dimmi che lui non c’è
Sento che ci stiamo cercando
È inutile che dici di no
Stanotte siamo fuori dal mondo
Sei l’unico diritto che ho e
Ti pretendo in nome dell’amore se c’è
Se tu mi guardi non rispondo
Davvero non rispondo di me io non ti voglio
Ti pretendo, è inutile che dici di no
Io questo amore lo pretendo
Sei l’unico diritto, l’unico diritto che ho
Ti pretendo in nome dell’amore se c’è
Io non ti voglio, ti pretendo (ti pretendo)
È troppo il mio bisogno di te
Io non ti voglio, ti pretendo (stanotte ti pretendo, stanotte io pretendo te)
In nome dell’amore se c’è
Io non ti voglio, ti pretendo (stanotte io pretendo te forse pretendo chi non c’è)
È troppo il mio bisogno di te