Storie di tutti i giorni

230

Storie di tutti i giorni è un brano di Riccardo Fogli del 1982 con il quale ha vinto il Festival di Sanremo proprio in quell’anno.

Il brano

La canzone parla delle storie che vivono tutti i gironi la maggior parte della gente comune, persone con grandi idee che spesso non riescono a realizzarle.
Persone che aspettano un amore che probabilmente non arriverà mai, persone che aspettano dalla vita un colpo di fortuna.

Storie di tutti i giorni

Curiosità

La vittoria al Festival di Sanremo del 1982 è stata ampiamente contestata ai tempi, perchè definita vittoria a tavolino, nonostante ciò il brano ha avuto un successo inaspettato.

Se volete rivedere e riascoltare altri grandi brani cult della musica italiana e non, non vi resta altro che seguire questo link per arrivare alla sezione apposita.

In basso potete trovare il videoclip del brano ed anche il relativo testo, siamo certi che guardandolo rifarete un tuffo nel passato esattamente come lo abbiamo fatto noi.

Storie di tutti i giorni

Testo

Storie di tutti i giorni
Vecchi discorsi sempre da fare
Storie ferme sulle panchine
In attesa di un lieto fine
Storie di noi brava gente
Che fa fatica, s’innamora con niente
Vita di sempre, ma in mente grandi idee
Un giorno in più che se ne va
Un orologio fermo da un’eternità
Per tutti quelli così come noi
Da sempre in corsa, sempre a metà
Un giorno in più che passa, ormai
Con questo amore che non è grande come vorrei
Storie come amici perduti
Che cambiano strada, se li saluti
Storie che non fanno rumore
Come una stanza chiusa a chiave
Storie che non hanno futuro
Come un piccolo punto su un grande muro
Dove scriverci un rigo
A una donna che non c’è più
Un giorno in più che se ne va
Un uomo stanco che nessuno ascolterà
Per tutti quelli così come noi
Senza trionfi, né grossi guai
Un giorno in più che passa, ormai
Con questo amore che non è bello come vorrei
Storie come anelli di fumo
In un posto lontano, senza nessuno
Solo una notte che non finisce mai
Un giorno in più che se ne va
Dimenticato tra i rumori di città
Per tutti quelli così come noi
Niente è cambiato niente cambierà
Un giorno in più che passa ormai
Con questo amore che non è forte come vorrei