Salvate il soldato Ryan

863

Salvate il soldato Ryan (titolo originale Saving Private Ryan) è un film del 1998 ispirato da una storia vera, che vede alla regia Steven Spielberg.

Trama

Il film inizia con un uomo anziano che arriva davanti ad una lapide nel cimitero americano situato in Normandia.

Guardando la tomba per l’anziano uomo inizia un flashback che lo riporta indietro al 6 giugno del 1944.

Durante l’invasione della Normandia, il Capitano John Miller sbarcato proprio a Omaha Beach, si ritrova nel pieno della battaglia nella quale perderà parecchi uomini e mezzi.

Alla fine di questa cruenta battaglia il Capo di Stato Maggiore George C.Marshall viene a sapere della morte dei tre dei quattro fratelli della famiglia Ryan.

Il quarto fratello unico sopravvissuto si lancia con il paracadute con la sua squadra, il generale decide di andarlo a recuperare per farlo tornare a casa.

Questa missione viene affidata al Capitano John Miller che con sette uomini parte per salvare il soldato Ryan.

Salvate il soldato Ryan

La squadra del capitano Miller inizia la missione avanzando unita, arriva in un luogo dove vi sono sia paracadutisti americani che soldato tedeschi.

Mentre camminano, gli otto uomini arrivano dentro un palazzo in rovina, qui risiede una famiglia francese, che suo malgrado fa in modo di esporre gli uomini di Miller ad un grande pericolo.

Un cecchino tedesco colpisce a morte uno degli uomini del capitano, lo stesso a questo punto tenta di dare un accelerata alla missione andando a cercare il capitano Hamill per avere notizie del soldato Ryan.

Il giorno dopo arrivati in un ospedale da campo, scoprono che il soldato Ryan è vivo ma si trova a Ramelle, i sette uomini rimasti allora partono per questa destinazione.

Gli uomini mentre camminano per arrivare a Ramelle incrociano un veicolo tedesco che viene distrutto dai paracadutisti americani e tra di loro c’è anche il soldato Ryan.

Il capitano Miller arrivato con i suoi uomini in un luogo sicuro controllato dai paracadutisti americani, spiega al soldato Ryan che i suoi fratelli sono tutti morti, e che lui deve rientrare in patria.

Ryan però rifiuta perché non vuole abbandonare la sua squadra e vuole continuare a difendere Ramelle.

Il capitano Miller decide così di prendere in mano il comando delle operazioni e organizza una difesa a tutto campo per la cittadina di Ramelle.
Gli uomini iniziano a racimolare armi e munizioni per difendersi dall’imminente attacco tedesco, che avviene da li a poco.

A causa di una inferiorità numerica la squadra del capitano si vede costretta ad una ritirata, l’unica soluzione per uscire vincitori rimane quella di far esplodere il ponte che collega la città.

Il capitano Miller preme il detonatore ma nell’esplosione rimane ferito a morte, ma la battaglia contro i tedeschi viene vinta.

Il soldato Ryan resta in vita con pochi altri commilitoni, il flashback termina e si rivede l’uomo anziano che in realtà è il soldato Ryan rendere omaggio alla tomba del capitano Miller.

Salvate il soldato Ryan

 

Salvate il soldato Ryan: cast, riconoscimenti, incassi

Gli attori principali del film Salvate il soldato Ryan sono:

  • Capitano John H. Miller, interpretato da Tom Hanks
  • Soldato scelto Richard Reiben, interpretato da Edward Burns
  • Soldato scelto James Francis Ryan, interpretato da Matt Damon
    • Harrison Young interpreta James Ryan da anziano

La pellicola ha vinto ben 5 premi Oscar nelle categorie:

  • Miglior Regia
  • Migliore fotografia
  • Miglior montaggio sonoro
  • Migliore montaggio
  • Miglior sonoro

Oltre ai suddetti premi Oscar il film ha vinto due Golden Globe, un premio Bafta e tanti altri premi minori.

Enorme anche il successo al botteghino dove Salvate il soldato Ryan ha totalizzato 481.840.909 milioni di dollari in tutto il mondo.

Se volete rivedere tanti altri film degli anni 60-70-80 e 90 non vi resta altro che seguire questo link per essere riportati alla sezione apposita.

Qui in basso potete rivedere il trailer di questo splendido film.

Trailer