Luna principessa argentata

686
Luna-principessa-argentata

Luna principessa argentata (Yume no Crayon ōkoku) è un cartone animato del 1997 proveniente dal Giappone e prodotto dalla Toei Animation.

Trama

La piccola Luna è la figlia dei sovrani del regno dell’arcobaleno, la bimba è molto viziata ed ha ben 12 cattive abitudini che le impediscono di diventare una principessa.

Proprio nel giorno del suo dodicesimo compleanno durante lo svolgimento della sua festa, arriva improvvisamente un ragazzo che trasforma i suoi genitori in statute di pietra.

Da quel momento Luna ha un anno di tempo per ritrovare il ragazzo ed annullare l’incantesimo prima che lo stesso diventi definitivo. Inizia così per la piccola un viaggio che la porterà ad affrontare molti pericoli e molte avventure.

A farle compagnia ci saranno il maialino di nome Ston Ston, ed il gallo saggio Areassa.

Luna principessa argentata

Curiosità

Luna principessa argentata in Italia è arrivato nel 2001 ed è stato trasmesso da Italia 1 nella fascia mattutina.

Se volete rivedere tanti altri cartoni animati degli anni 60-70-80 e 90 non vi resta altro che seguire questo link per essere riportati alla sezione apposita.

Qui in basso potete rivedere la sigla di questo splendido cartone animato con il relativo testo, siamo certi che guardando il video canterete la sigla a memoria, un tuffo nel passato è garantito.

Luna principessa argentata Sigla

Testo

Luna, principessa argentata
Il tuo regno è tutto per te
Splende nel sereno un grande arcobaleno
Che parte dal palazzo del re
Luna, principessa argentata
Qui respiri felicità
Per questo sul tuo viso c’è un magico sorriso
Che porta ovunque serenità
Ma, purtroppo, c’è qualcosa proprio che non va
Un capriccio dopo l’altro fai
Sei la bimba più viziata dell’umanità
E per questo passerai dei guai
Solo un incantesimo può (bon-bon)
Trasformare poi tutto ciò (bon-bon)
Spesso ti domandi se diventare grandi
Vuol dire fare quello che vuoi
Quindi senza sosta tu cerchi la risposta
Così come facciamo anche noi
Luna, luna, luna, luna
Luna, principessa argentata
Oggi il sole splende di più
È il tuo compleanno, che festa ti faranno
Perché la festeggiata sei tu
Luna, principessa argentata
Ora hai dodici anni, lo sai
Corri giù a danzare, non farti più aspettare
La sala è più gremita che mai
Ma, purtroppo, c’è qualcosa proprio che non va
Un capriccio dopo l’altro fai
Sei la bimba più viziata dell’umanità
E per questo passerai dei guai
Solo un incantesimo può (bon-bon)
Trasformare poi tutto ciò (bon-bon)
Spesso ti domandi se diventare grandi
Vuol dire fare quello che vuoi
Quindi senza sosta tu cerchi la risposta
Così come facciamo anche noi
Luna, principessa argentata
Guarda quel ragazzo laggiù
Biondo come il grano, ti si avvicina piano
E puoi vedere che ha gli occhi blu
Luna, principessa argentata
Puoi specchiarti negli occhi suoi
Balli e ti domandi se diventare grandi
Vuol dire fare quello che vuoi
E quindi senza sosta tu cerchi la risposta
Così come facciamo anche noi
Luna, principessa argentata