L’invincibile robot Trider G7

291
L-invincibile-robot-Trider-G7

L’invincibile robot Trider G7 è un cartone animato del 1980 di genere mecha, la serie si compone di 50 episodi da 24 minuti ciascuno.

Trama

La storia inizia parlando del giovane Watta Takeo, che dopo la morte del padre, eredita una compagnia di trasporti spaziali.

Nonostante il ragazzo frequenti ancora le scuole medie diventa il presidente di questa compagnia e viene affiancato dai dipendenti della Takeo General.

L'invincibile robot Trider G7

Tra di loro ci sono  il parsimonioso signor Kakikoji, la segretaria Ikue, il meccanico Atsui ed il contabile Kinoshita, il ragazzo prende sulle spalle l’onere della conduzione della ditta pilotando il Trider G7, un potente robot destinato a effettuare i trasporti spaziali.

Ben presto però Watta dovrà utilizzare il suo robot-lavoratore per ostacolare le scorribande piratesche di una società-impero spaziale guidata dal malvagio Lord Zakuron.

Se volete rivedere tanti altri cartoni animati degli anni 60-70-80 e 90 non vi resta altro che seguire questo link per essere riportati alla sezione apposita.

Qui in basso potete rivedere la sigla di questo splendido cartone animato con il relativo testo, siamo certi che guardando il video canterete la sigla a memoria, un tuffo nel passato è garantito.

L’invincibile robot Trider G7

Testo

C’è qualcuno lassù,
oltre il cielo stellato,
un nemico invisibile e armato.
Watta questo lo sa,
ma sicuro può andare,
lui di Ondron non ha alcun timore.

Tocca il Sole più su,
le galassie infinite,
può tentare le imprese più ardite.
Watta vola che poi,
puoi fidarti di lui,
di quell’amico fedele che è più micidiale…

Trider G7, tu del cosmo imbattibile eroe
Trider G7, invincibile il laser che in petto tu hai
Trider G7, contro i mondi ai comandi di lui
dei nemici di Watta è il terrore,
un diamante nel cuore tu hai…

Spara razzi nel blu,
inseguendo comete,
spaventando meteore e pianeti.
Watta quando gli va,
ecco preme un bottone
e di Ondron ne fa un bel boccone.

Traccia un’orbita e via,
oltre il muro del suono,
taglia a fette anche l’arcobaleno.
Watta vince perchè
ha un gigante con sè,
e non gli serve un cannone o la bomba al neutrone…

Trider G7, tu del cosmo imbattibile eroe
Trider G7, invincibile il laser che in petto tu hai
Trider G7, contro i mondi ai comandi di lui,
dei nemici di Watta è il terrore,
un diamante nel cuore tu hai…

Trider G7, quale formula magica sei
Trider G7, come un bolide astrale tu sali e tu vai
Trider G7, tu cammini con gli uomini e sei
l’avventura di oggi e domani,
che lo spazio conquista per noi…

Trider G7!