L’esorcista

373
L'esorcista

L'esorcistaL’esorcista è un film del 1973 ispirato al romanzo omonimo.
Nonostante il tema trattato e le numerose censure che ha dovuto subire, questo film in un breve lasso di tempo ha avuto  uno strepitoso successo.
La regia di questo capolavoro dell’horror era stata affidata a William Friedkin.

La trama

La storia parla del sacerdote Lankester Merrin che si trova in un sito archeologico dove alcuni esperti trovano una statua che rappresenta il demone Pazuzu.
In una vicina città Georgetown l’attrice Cris Mcneil sta girando un film e con lei c’è la figlia dodicenne Regan.
La ragazzina quasi per caso trova in una vecchia casa abbandonata una tavoletta ouija e comincia a giocarci, da qui iniziano i guai per la bambina e la famiglia.
Proprio nel corso della notte del suo compleanno la ragazza corre dalla madre dicendole che il letto si muove da solo, e da li i comportamenti della giovane continuano a peggiorare.
Il sospetto che Reagan sia posseduta si fa sempre più largo nella mente della madre che decide di rivolgersi a padre Merrin un noto esorcista che si fa aiutare dal giovane gesuita Damien Karras.
L’esorcismo sin da subito si presenta difficile, tanto da portare alla morte sia padre Merrin che Damien Karras.

Extra

L’esorcista ha ricevuto molte critiche sia positive che negative ed ha avuto anche due seguiti, ad oggi comunque lo si può annoverare tra i film cult degli anni 70.
Se vuoi vedere altri film che hanno segnato la storia degli anni 70, 80 e 90 clicca qui.
Qui sotto invece vi lascio una scena tratta dal film.

Video