La balena Giuseppina

1274
La-balena-Giuseppina

La balena Giuseppina (conosciuto anche come addio Giuseppina) è un cartone animati del 1979 basato su un anonimo manga giapponese.

Il cartone nel nostro paese è andato in onda nel 1981 e con le sue sole 24 puntate ha ottenuto un buon successo di pubblico. Ogni puntata durava circa 20 minuti, ed inizialmente è stato trasmesso solo da rete A.

La trama

La storia parla di Choppy un bambino molto chiuso che ha come sola amica una piccola balena magica che vive in un bicchiere d’acqua appoggiato nella sua cameretta.

La mini balena ha diversi poteri come quello di ingigantirsi, viaggiare, parlare e persino volare, ovviamente nessuno sa della sua esistenza. Choppy e la balena Giuseppina sono molto legati, la piccola balenottera lo aiuterà infatti nei piccoli problemi quotidiani e gli farà vivere fantastiche avventure.

Oltre alla balena Choppy è molto legato alla nonna, e quando quest’ultima muore il ragazzo chiede a Giuseppina di poterla rivedere. La nostra balena Giuseppina aiuterà ancora una volta Choppy a realizzare questo suo desiderio.

Una volta diventato adulto la balena Giuseppina si separerà da Choppy perché l’ex bambino non avrà più bisogno di lei.

La balena Giuseppina

Curiosità

La nota sigla italiana di questo cartone è stata incisa anche su per l’etichetta Ariston Records ed ha avuto un buon successo di vendite.

acquista-amazon

Se volete rivedere tanti altri cartoni animati degli anni 60-70-80 e 90 non vi resta altro che seguire questo link per essere riportati alla sezione apposita.

Qui in basso potete rivedere la sigla di questo splendido cartone animato con il relativo testo, siamo certi che guardando il video canterete la sigla a memoria, un tuffo nel passato è garantito.

La balena Giuseppina sigla

Testo

La balena Giuseppina
non si tocca, non si vede,
solamente chi ci crede può tenersela vicina
la balena Giuseppina

Io ho qualcosa che gli altri non hanno,
io so qualcosa che gli altri non sanno,
la tengo stretta nella mia mano
e se la schiudo lei vola lontano.

Con Giuseppina io posso volare,
con Giuseppina io posso giocare,
con Giuseppina io posso sognare,
con Giuseppina paura non ho.

La ba-balena Giu-Giuseppina
la ba-balena, la balenina
sei tanto grande così piccina

La balena Giuseppina
non si tocca, non si vede,
solamente chi ci crede può tenersela vicina
la balena Giuseppina.

Io ho qualcosa che gli altri non hanno,
io so qualcosa che gli altri non sanno,
la tengo stretta nella mia mano
e se la schiudo lei vola lontano.

Con Giuseppina io posso volare,
con Giuseppina io posso giocare,
con Giuseppina io posso sognare,
con Giuseppina paura non ho.

La balena Giuseppina
ecc.ecc.