Io sono Teppei!

535
Io-sono-Teppei

Io sono Teppei è un cartone animato giapponese prodotto nel 1977 in soli 28 episodi ed andato in onda su diverse emittenti locali.

Trama

La storia parla di Teppei Uesugi un ragazzino che per tutta la sua infanzia ha vissuto immerso nella natura, senza mai preoccuparsi di andare a scuola e di istruirsi.

Teppei vive con il padre Hiromi un minatore con il vizio dell’alcol che va alla ricerca di tesori fantomatici. Insieme ai due vive anche la nonna che vuole a tutti i costi mandare il ragazzino a scuola e, per riuscire bel suo intento si avvale della polizia.

Il ragazzo allora si trasferisce in città e si iscrive anche al locale club di Kendo, ma il suo carattere ribelle fa si che il rapporto con il maestro e con i senpai sia davvero pessimo.

Solo dopo mille difficoltà Teppei riesce ad ottenere un posto da titolare nella squadra.

Io sono Teppei

Curiosità

La sigla italiana è cantata dai fratelli Balestra, tutti i 28 episodi che compongono il cartone durano circa 24 minuti ciascuno.

acquista-amazon

Se volete rivedere tanti altri cartoni animati degli anni 60-70-80 e 90 non vi resta altro che seguire questo link per essere riportati alla sezione apposita.

Qui in basso potete rivedere la sigla di questo splendido cartone animato con il relativo testo, siamo certi che guardando il video canterete la sigla a memoria, un tuffo nel passato è garantito.

Sigla

Testo

Teppei selvaggio Teppei
Teppei simpatico sei
Ma di guai, tu ne fai

Quando al mattino il gallo ti sveglia
di andartene a scuola non ne hai proprio voglia
che tipo strano così eccezionale
ti piace star solo fra i monti a giocare

sei un monello vagabondo
e la forza non ti manca mai
che ragazzo in gamba, che ciclone sei
questo è il mondo tuo Teppei

Teppei selvaggio Teppei
Teppei simpatico sei
Senza guai, non ci stai

Cerchi ogni giorno nuove avventure
fra mille sentieri fra boschi e pianure
mentre tuo padre è sempre al lavoro
scavando e cercando ogni giorno il tesoro

sei un monello vagabondo
ed andare a scuola non vuoi mai
che ragazzo strambo che ciclone sei tu sei unico Teppei

Teppei selvaggio Teppei
Teppei simpatico sei
Ma di guai, tu ne fai

Una ne pensi e cento ne fai
il tuo maestro impazzire farai
di tutti i colori ogni giorno ne fai
che ciclone che tu sei, invincibile Teppei

Teppei selvaggio Teppei
Teppei simpatico sei
Ma di guai tu ne fai

Teppei selvaggio Teppei
Teppei simpatico sei
Senza guai non ci stai

Teppei selvaggio Teppei
Teppei simpatico sei
Ma di guai tu ne fai.