Il Soldino Mulino Bianco

1360
Il soldino Mulino Bianco

Il soldino Mulino Bianco è stata una vera bontà degli anni 80 che ha cresciuto e conquistato tante generazioni.

Questa merendina è fortissimamente collegata alla Mulino Bianco, tanto da essere ancora oggi la golosità che più manca dello storico marchio italiano.

La merendina soldino

Il soldino era fatto da un morbido pan di spagna, ripieno di crema al cacao ricoperto di glassa al cioccolato. Inizialmente era di forma quadrata ma dopo poco tempo prese la sua forma definitiva che era rettangolare.

Il soldino Mulino Bianco

Curiosità 

Al giorno d’oggi questa golosa merendina non è più in commercio, ma vi siete mai chiesti come si realizza questa golosità? Qui in basso vi forniamo la ricetta, non vi resta altro che mettervi al fornelli.

Soldino Mulino Bianco Ricetta 

La ricetta per fare il soldino è presa dal sito ufficiale della Mulino Bianco (qui il link)

Ingredienti:

per il pan di spagna: 80g Farina – 80g Zucchero – 3 uova – 20g fecola di patate
per la farcitura: 150ml Latte intero – 80g Zucchero – 40g Farina “0” – 30g Cacao amaro
per la glassa: 100g Cioccolato fondente – 50ml Latte intero

Tempo di preparazione: 20 minuti
Cottura: 4 minuti

Ricetta

Per il pan di spagna, separa gli album da tuorli e montali a neve con lo zucchero. Aggiungi i tuorli leggermente sbattuti, la fecola e la farina e mescola. Disponi il composto su una teglia imburrata di circa 20x20cm e cuoci per 15 minuti a circa 160°C. Per la farcitura, in un tegamino unisci zucchero, farina e cacao. Aggiungi il latte a freddo e cuoci a fuoco lento mescolando finché il composto non diventa cremoso. Lascia raffreddare. Dividi il pan di spagna in 4 quadrati, poi taglia ogni quadrato a metà e farciscilo con la crema. Per la glassa, scalda il latte e aggiungi il cioccolato a scaglie. Gira per farlo sciogliere. Versa la glassa sul pan di spagna. Decora con una moneta di cioccolato.

Molti oggi credono che il soldino sia stato fatto fuori per dare spazio al Tegolino.

Qui sotto vi lascio il video della pubblicità, se invece volete vedere altri mitici spot degli anni 70, 80 e 90 seguite questo link che vi riporterà alla apposita sezione.

Lo spot