Felice Caccamo

2566
felice-caccamo

Felice Caccamo è un personaggio di fantasia creato dal comico Teo Teocoli, Caccamo appare per la prima volta sugli schermi nel 1990, nel programma televisivo “Paperissima”.

Il personaggio

Caccamo Felice è un giornalista sportivo napoletano nato a Calzone Vesuviano, splendida località nei pressi di Napoli negli anni ’40.

Viive con la moglie Innominata (che prende puntualmente a mazzate in faccia) e i figli Tancredi, Boranga e Ielpo, ed i suoi inseparabili amici sono Pesaola, Bruscolotti e Ferlaino (suo vicino di casa).  Caccamo è il direttore e fondatore del giornale “O’ Vicolo”

Il suo piatto preferito è il “fritto di mare globale (o totale, o totalissimo)”, piatto dalla facile realizzarlizzazione.

Per crearlo infatti basta recarsi in Liguria, buttare le reti e trascinarle fino a Napoli, friggere tutto ciò che si è pescato e aggiungere una goccia di limone, per insaporire il tutto. Il suo pesce preferito invece è lo struzzo di mare, che lo si può trovare in grande quantità nel Golfo di Napoli.

Capelli rossi, sopracciglia foltissime, occhiali in stile anni 70 e cravatta con lo sfondo del golfo di Napoli, fanno si che questo personaggio diventi ben presto un vero e proprio pilalstro del programma Mai dire gol.

Durante i collegamenti con la Gialappa’s Band, spesso Caccamo iniziava a parlare di calcio per poi finire a parlare di tutt’altro.

felice caccamo

Curiosità 

Tra i vari personaggi realizzati per il programma Mai Dire Gol come Peo Pericoli e tanti altri, questo di Felice Caccamo è senza dubbio il più riuscito del comico Teo Teocoli.

Caccamo è stato ospite di questo programma per ben quattro edizioni, riscuotendo un grande successo che ancora oggi non accenna a smettere.

Pochi mesi fa il nostro giornalista sportivo ha fatto una nuova apparizione nel programma tv Zelig, ed anche in questo caso il successo è stato enorme, tanto da meritarsi una standing ovation.

acquista amazon

Se vuoi vedere altri personaggi di fantasia del secolo scorso creati per la tv cliccate qui e verrete riportati alla sezione apposita.