Come mai

1263
Come mai

Come Mai è uno dei brani più famosi degli 883 contenuto nell’album “Nord sud ovest est”, album dal quale sono stati estratti molti singoli di successo come “sei un mito

Il brano

“Le notti non finiscono all’alba nella via, le porto a casa insieme a me, ne faccio melodia
E poi mi trovo a scrivere chilometri di lettere sperando di vederti ancora qui…”, inizia così questa splendida canzone degli 883 che possiamo definire come una di quelle indimenticabili degli anni 90.

La canzone come mai è rimasta in testa alle classifiche per moltissime settimane, decretandone un assoluto successo che ha permesso al gruppo di vincere anche un disco di platino per le 50.000 copie vendute.

Di questo brano sono stati fatti due video, e tantissimi remix alcuni ufficiali altri no che potete vedere sul noto portale Youtube.La versione originale rimane certamente quella che ha incantato e continua ad incantare il grande pubblico, specie quello che ha vissuto gli anni 90.

“Dimmi come mai ma chi sarai per fare questo a me, notti intere ad aspettarti ad aspettare te”

come mai

Curiosità

Il brano Come mai è stato inserito nelle compilation commemorative della band, nonché in diversi altri album del ex gruppo degli 883.

Se volete rivedere e riascoltare altri grandi brani cult della musica italiana e non, non vi resta altro che seguire questo link per arrivare alla sezione apposita.

In basso potete trovare il videoclip del brano ed anche il relativo testo, siamo certi che guardandolo rifarete un tuffo nel passato esattamente come lo abbiamo fatto noi.

Come Mai

Testo

Le notti non finiscono
All’alba nella via
Le porto a casa insieme a me
Ne faccio melodia
E poi mi trovo a scrivere
Chilometri di lettere
Sperando di vederti ancora qui
Inutile parlarne, sai
Non capiresti mai
Seguirti fino all’alba e poi
Vedere dove vai
Mi sento un po’ bambino, ma
Lo so, con te non finirà
Il sogno di sentirsi dentro un film
E poi all’improvviso
Sei arrivata tu
Non so chi l’ha deciso
M’hai preso sempre più
Una quotidiana guerra
Con la razionalità
Ma va bene purché serva
Per farmi uscire
Come mai
Ma chi sarai
Per fare questo a me?
Notti intere ad aspettarti
Ad aspettare te
Dimmi come mai
Ma chi sarai
Per farmi stare qui?
Qui seduto in una stanza
Pregando per un sì
Gli amici se sapessero
Che sono proprio io
Pensare che credevano
Che fossi quasi un Dio
Perché non mi fermavo mai
Nessuna storia inutile
Uccidersi d’amore
Ma per chi?
Lo sai, all’improvviso
Sei arrivata tu
Non so chi l’ha deciso
M’hai preso sempre più
Una quotidiana guerra
Con la razionalità
Ma va bene purché serva
Per farmi uscire
Come mai
Ma chi sarai
Per fare questo a me?
Notti intere ad aspettarti
Ad aspettare te
Dimmi come mai
Ma chi sarai
Per farmi stare qui?
Qui seduto in una stanza
Pregando per un sì
Dimmi come mai
Ma chi sarai
Per fare questo a me?
Notti intere ad aspettarti
Ad aspettare te
Dimmi come mai
Ma chi sarai
Per farmi stare qui?
Qui seduto in una stanza
Pregando per un sì
Dimmi come mai
Ma chi sarai
Per farmi stare qui?
Qui seduto in una stanza
Pregando per un sì