Che male c’è

1006
che male ce

Che male c’è è uno dei tanti successi targati Pino Daniele. Uscita nel lontano 1997 il brano è diventato ben presto un successo mondiale.

Il brano

La canzone è un inno all’amore, in questo brano Pino Daniele ci fa capire come l’amore è un porto sicuro per ognuno di noi.

Questo brano fa parte dell’album “Dimmi cosa succede sulla terra” con il quale il cantante partenopeo vende oltre 900.000 copie.

Che male c'è

Se volete rivedere e riascoltare altri grandi brani cult della musica italiana e non, non vi resta altro che seguire questo link per arrivare alla sezione apposita.

In basso potete trovare il videoclip del brano ed anche il relativo testo, siamo certi che guardandolo rifarete un tuffo nel passato esattamente come lo abbiamo fatto noi.

Che male c’è

Testo

Abbracciami perché mentre parlavi
Ti guardavo le mani
Abbracciami perché sono sicuro
Che in un’altra vita mi amavi
Abbracciami anima sincera
Abbracciami questa sera
Per questo strano bisogno
Anch’io mi vergogno
Che male c’è
Che c’è di male
Se la mia vita ti appartiene
Ed è normale
Che male c’è
Che c’è di male
Se chiudo gli occhi
Ed insieme a te
Sto così bene
Credimi averti incontrata
È stata una fortuna
Perché stare da soli a volte
Sì a volte fa paura
E tu mi hai messo le manette
Poggio la testa sulle gambe strette
Mi sveglio in mezzo
A quel sorriso gridando
Questo è il paradiso
Che male c’è
Che c’è di male
Se la mia vita ti appartiene
Ed è normale
Che male c’è
Che c’è di male
Se chiudo gli occhi
Ed insieme a te sto così bene
Prendimi, prendimi
Lanciami un segnale in un giorno di sole
Con il diluvio universale
Lanciami una sguardo per farmi capire
Se devo stare zitto oppure
Lo posso dire
Che il potere vero è solo
Solo il sentimento
E noi ci siamo fino al collo
Ci siamo dentro
Che bella confusione che c’è nella mia mente
E come è bello stare con te
In mezzo alla gente, eh eh
Che c’è di male
Se la mia vita ti appartiene
Ed è normale
Che male c’è
Che c’è di male
Se chiudo gli occhi ed insieme a te
Sto così bene